Calcolo strutturale dei fabbricati

struttura

 

Il calcolo strutturale dei fabbricati è impiegato nell’ambito della progettazione. Molti studi hanno dimostrato che il crollo di diverse strutture dopo un fenomeno sismico siano la conseguenza di errori progettuali. I professionisti del settore si occupano di apportare continui miglioramenti nella redazione dei numerosi elaborati e nella modellazione delle strutture. Il calcolo antisismico, nello specifico, è un settore delicato e in continuo aggiornamento.

L’utilizzo di nuove tecnologie ha determinato la realizzazione di software per la progettazione di immobili di diversa tipologia. I calcoli strutturali on line, infatti, si basano su questi sistemi precisi e interessanti. I progetti di tipo industriale e civile si basano su tali calcoli e sono realizzati da persone competenti. I dettagli sono valutati da professionisti del settore e da ingegneri specializzati attraverso delle procedure che tengono conto dello studio attento delle strutture. Il calcolo on line tiene conto dell’ ottimizzazione degli spazi interni, delle dimensioni delle parti che costituiscono le strutture prese in considerazione.

Lo scopo è effettuare una valutazione in tempi velocissimi e in modo produttivo. In questo iter è necessario mettere in risalto i punti deboli che devono essere migliorati. Ogni cliente dev’essere soddisfatto in ogni richiesta e incapacità di valutare in modo minuzioso un progetto. Le operazioni di calcolo on line, inoltre, possono essere applicate a varie tipologie di edifici e materiali.

Entriamo più da vicino nel concetto di calcolo strutturale. La costruzione di un edificio in legno, per esempio, caratterizzato da pilastri in legno deve prendere in considerazione il calcolo del solaio in legno, del lamellare e delle capriate. Oltre a questo il professionista deve anche progettare la connessione degli elementi con lo scopo di realizzare un edificio resistente e stabile. Le nuove tecniche di costruzione possono realizzare calcoli strutturali di edifici sia monopiano sia multipiano fatti con materiali come l’acciaio, il legno e il vetro.

Un passo che gli esperti eseguono rigorosamente è il calcolo geotecnico che tiene in considerazione le relazioni esistenti con le norme vigenti. Le tipologie di calcolo strutturale on line sono diverse: quelle relative ai fabbricati in muratura tradizionale, ovvero, con il laterizio o con l’armatura si basano sulle dimensioni e sulla verifica dell’edificio già esistente. Esistono diversi siti che offrono assistenza per calcolare strutture resistenti al terremoto, con caratteristiche commerciali, civili, agricoli e direzionali.

Il servizio è diffuso in tutta Italia ed è piuttosto semplice contattare gli addetti all’assistenza per la valutazione strutturale. I progetti riguardano strutture in legno formate da travi e pilastri in legno massiccio. Le case prefabbricate sono un altro contesto interessante, visto che oggi molti ricorrono all’acquisto di tali strutture. Oltre al calcolo si esegue anche il collaudo statico accompagnato dalla certificazione.

La procedura on line si occupa di calcolare le fondazioni superficiali a platea e quelle profonde. Qualsiasi forma, dimensione e materiale rientrano in questa fase valutativa. Il dimensionamento dei muri di sostegno con falda o senza, per esempio, può essere calcolato velocemente per iniziare la progettazione. I programmi diffusi nell’ambiente ingegneristico sono sempre più all’avanguardia. Numerosi ingegneri mettono a disposizione i loro siti con raccolte aggiornate di software freeware per i calcoli strutturali e la verifica completa di strutture in cemento armato.

Alcuni di questi si basano sul calcolo e sul disegno esecutivo, altri permettono la verifica di sezioni in cemento armato e la risoluzione di telai piani e spaziali. I servizi on line offerti sul sito http://calcolistrutturali.org, infine, si rivolgono alla clientela privata, agli studi di ingegneria, agli studi tecnici, alle imprese e alle pubbliche amministrazioni.